Scuole e Gruppi

Scuole e  Gruppi

Volteggiare tra le chiome degli alberi alla scoperta di nuove sensazioni, affrontando decine di esercizi in equilibrio, scivolare silenziosi, appesi ad una carrucola, affrontare l'emozione di un ponte tibetano è il Parco Avventura, un nuovo modo di divertirsi in completa sicurezza e nel pieno rispetto della Natura.

Questa tipologia di parco acrobatico è una realtà crescente ed appassionante sviluppatasi negli ultimi anni in tutta Europa.
Il grande successo è dovuto alla forte attrazione di questa attività che permette di giocare e arrampicarsi fin sulle chiome degli alberi in totale sicurezza, superando gradualmente le proprie paure per immergersi in un ambiente nuovo, vivendo sensazioni molto stimolanti.


OBIETTIVI
  • Bambino su un passaggio del percorso azzurro
  • Sviluppo delle capacità sensopercettive attraverso la raccolta di informazioni visive, tattili provenienti dal rapporto col mondo esterno.
  • Aumento delle capacità coordinative per gestire meglio il movimento.
  • Percezione e conoscenza del proprio corpo e dei propri limiti.
  • Potenziamento fisico attraverso attività ludiche.
  • Sviluppo delle capacità di attenzione e di concentrazione e resistenza.
  • Miglioramento delle capacità sociali per migliorare la fase egocentrica.
Le valenze educative e formative dell'arrampicata si evidenziano soprattutto nell'età della adolescenza, momento difficile e delicato per lo sviluppo della personalità del giovane.

Nell'arrampicata e nei passaggi aerei egli trova occasione di autoaffermazione, l'apprendimento della gestualità specifica e il superamento delle difficoltà, in un clima di collaborazione con i compagni, gli consentono di maturare una maggiore consapevolezza ed autonomia nelle proprie azioni.

Nell'analisi dei valori formativi dell'arrampicare occupano primaria importanza la componente emotiva ed il controllo psico-fisico che inducono al miglioramento con l'equilibrato e regolare esercizio di adattamento agli spazi verticali e alle altezze, padroneggiando le sensazioni causate dal senso di vuoto e le paure da esso generate.

Naturalmente IndianaPark Terme della Fratta promuove nel Parco avventura e nell'ambiente circostante una attività ludico-formativa a stretto contatto con la natura; le scolaresche e i gruppi possono sperimentare, come in un laboratorio all'aperto, un vero e proprio progetto di educazione ambientale suddiviso in fasi di apprendimento distinte, la prima per socializzare con i nuovi compagni, la seconda per far crescere l'autostima e imparare a vivere in piena autonomia e armonia a stretto contatto con la natura.
 
Avventura all’IndianaPark Terme della Fratta
Il nuovo ambiente favorisce nei ragazzi la socializzazione con i compagni e i insegnanti e il cimentarsi tra ponti tibetani,passerelle e teleferiche aiuta a creare loro anche uno spirito di gruppo.

I ragazzi, dopo aver indossato le imbracature e aver seguito il briefing iniziale in cui apprenderanno le regole fondamentali per destreggiarsi sui percorsi in massima sicurezza, saranno seguiti dagli istruttori lungo un percorso base da cui ha inizio la loro avventura.

Equilibrio, agilità e una piccola dose di forza saranno fondamentali per affrontare e superare i vari giochi e passaggi del 1° livello (percorso verde) e poi del 2° livello (percorso blù) e cosi a salire fino a livelli sup.